Il meglio del Web
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Banda Larga
La Banda Larga, il nuovo sistema super veloce per Navigare in Internet. Informazioni sulla Diffusione della Banda Larga in Italia, sugli Incentivi per l'Adsl e sui rischi del Digital Divide.
-
Cellulari
Da quando Martin Cooper inventò il primo cellulare, si segnò una svolta nel mondo della telefonia; ad oggi in commercio si trovano modelli per tutti i gusti, dai più semplici e attuali GSM ai più sofisticati UMTS di terza generazione.
-
Cellular
Il sito dei Cellulari che fornisce consigli per la scelta del proprio telefonino, dando informazioni sulle funzioni, i tipi di display e tastiere, i cellulari dual sim e le diverse tariffe.
-
Gprs
La tecnologia GPRS definita 2,5G fa da ponte tra la telefonia di seconda generazione GSM e quella di terza generazione UMTS.Si tratta di una connessione in mobilità che permette di rimanere connessi anche spostandosi fisicamente.
-
Navigatori Satellitari
Un portale sui navigatori GPS dove si descrivono le loro molteplici funzioni e si forniscono consigli su come scegliere quello più adatto a noi
-
Sat
Il sito sul Satellite che ci fornisce utili informazioni su Televisione Satellitare, Digitale Terrestre, Previsioni Meteo, Navigatori Satellitari, l'accesso ad Internet ed i Cellulari.
-
Walkie Talkie
Walkie-Talkie .it il sito dedicato ai walkie talkies che ne illustra le caratteristiche, i modelli ed i cellulari trasformati in ricetrasmittenti.


Walkie-Talkie o Ricetrasmittente

Il Walkie-Talkie o Ricetrasmittente: a Cosa Servono e Cosa Sono

Tutti noi da bambini abbiamo giocato con i walkie-talkie, le ricetrasmettenti che ci consentivano di parlare tra amici in giardino o durante le gite nei boschi, vestendo i panni di poliziotti alla ricerca di ladri o di esploratori.

Crescendo abbiamo scoperto una diversa versione del walkie-talkie con gli interfoni, uno dei quali posizionato nella stanza del neonato e l'altro vicino ai genitori che così possono sentirne ogni vagito, sempre all'erta.

Il classico walkie-talkie è stato però in molti casi sostituito dai telefoni cellulari che oramai sono utilizzati pure dai bambini, anche se le ricetrasmittenti non sono comunque andate in soffitta ed ancora oggi sono utilizzate in diverse circostanze.

Basato sulle scoperte di Guglielmo Marconi e sviluppato poi negli anni a venire, il walkie-talkie, conosciuto anche come ricetrasmittente, rientra a fare parte dei mezzi di comunicazione che prevedono la trasmissione via radio.

Infatti, attraverso bande Vhf ad alta frequenza, questo strumento permette di utilizzare, per la comunicazione, un apparato radio.

La caratteristica di bassa potenza delle bande Vhf, ha però sfavorito l'utilizzo delle ricetrasmittenti, che, comunque, continuano ad essere efficacemente utilizzate in vari ambiti.

Fondamentalmente, il funzionamento delle ricetrasmittenti si basa sulla conversione della voce, che rappresenta il suono in entrata, in dei segnali che vengono convogliati,attraverso l'antenna, alla ricetrasmittente ricevente.

Questa, riconvertendola in suono, suono in uscita, permette all'ascoltatore, che deve trovarsi nel raggio di qualche chilometro, di recepire chiaramente il messaggio.

Oggi il suo utilizzo rappresenta una componente essenziale soprattutto del lavoro di pronto soccorso  e tra le forze dell'ordine, ma non solo: il lavoro di aeroporti, piccole imbarcazioni, navi, ambulanze e polizia ruota infatti attorno a questi utilissimi strumenti.

Il fatto che il segnale giunga da una ricetrasmittente all'altra praticamente in tempo reale e che si possano gestire più linee contemporaneamente  lo hanno reso lo strumento ideale per poter lavorare efficacemente e per poter rendere ogni intervento il più tempestivo possibile.

Al suo utilizzo nel campo del soccorso si aggiunge poi quello nel campo delle comunicazioni di servizio: in questo caso, sfruttando più linee nello stesso momento, la ricetrasmittente garantisce che il messaggio sia diffuso  e ricevuto da più persone contemporaneamente.

Lati negativi che potrebbero presentare le ricetrasmittenti sono però il limitato raggio di azione e le eventuali interferenze che potrebbero guastare il segnale radio su cui si sta lavorando. Questo non può però accadere sulle linee delle forze dell'ordine perché sono utilizzate in maniera privata.

La possibilità di lavorare su più linee contemporaneamente, poi, ha mantenuto vivo l'impiego delle ricetrasmittenti in questi particolari ambiti di lavoro, a dispetto dei cellulari che, nella vita di tutti i giorni, li hanno purtroppo sostituiti.

Un ultimo ambito in cui le ricetrasmittenti sono efficacemente utilizzate è quello privato: per lunghe passeggiate in montagna, specie se ci si avventura tra i boschi in compagnia di un gruppo piuttosto numeroso, può rivelarsi veramente utile; oppure nel caso si abbia un bambino piccolo, un'apposita ricetrasmittente, permette al genitore di allontanarsi in tranquillità e di continuare a tenerlo sotto controllo a distanza.

In questo ultimo caso, la ricetrasmittente viene più comunemente detta 'interfono' per bambini, anche se il suo funzionamento resta fondamentalmente lo stesso.

ricetrasmittente.com

Ricetrasmittente.com è un portale sul mondo delle ricetrasmittenti in cui si forniscono informazioni sugli accessori, sul costo e consigli per l'acquisto di un walkie-talkie.
Argomenti

Walkie-Talkie o Ricetrasmittente
Accessori e costi del Walkie-Talkie
Come scegliere il Walkie Talkie

Publinord srl - Bologna - P.I. 03072200375 - REA BO 262516